Cos’è il white noise o rumore bianco e perché aiuta a far dormire i bambini

Avete mai sentito parlare di white noise?

È ormai dimostrato che un suono costante e a bassa frequenza, ripetitivo e ritmico, permetta al cervello umano di non percepire alcun tipo di disturbo o rumore sgradevole.

Cos’è il white noise?

Il rumore (o suono) bianco è una sorta di scudo agli altri suoni provenienti dall’ambiente, che restano così “nascosti” dalla ripetitività e dalla monotonia di un unico o pochi suoni (fruscio, ticchettio, soffio). In analogia alla luce bianca è caratterizzato dall’assenza di periodicità nel tempo e da ampiezza costante su tutto lo spettro di frequenze. Ne sono esempi il suono del phon, dell’aspirapolvere, della lavatrice, del ventilatore, ma anche dal soffio del vento o dalla pioggia.

Il suo potere terapeutico è stato fonte di diversi studi ed è enorme: il white noise, infatti, rilassa e riesce a coprire eventuali rumori fastidiosi, come il traffico o il vociare delle persone.

Ecco perché recentemente il suono bianco è entrato a far parte della routine della buonanotte di molti genitori. Ripetere ogni sera una serie di gesti sempre uguali (ad esempio lavare i dentini, salutare i giocattoli, prendere il pupazzo del cuore, accendere una lucina e leggere una storia o la ninna nanna) aiuta i più piccoli a tranquillizzarsi, predisponendoli ad affrontare la notte in modo più sereno.

Creare in cameretta un’atmosfera accogliente e distesa anche dal punto di vista dei suoni è fondamentale per il successo del rituale del sonno. Una luce soffusa, un buon profumo e una colonna sonora soft sono tutti ingredienti capaci di influire positivamente sulla nostra ricetta della nanna.

Quando usare il suono bianco

Il suono bianco non è indicato solo per addormentare i piccoli insonni, ma è un toccasana per tutti, anche per quei bambini che non hanno particolari problemi ad abbandonarsi nelle braccia di Morfeo.

Quando il sonno dei neonati si interrompe più volte durante la notte, a causa della fame, dei dentini che spuntano o anche per via di alcuni rumori fastidiosi esterni alla camera, il rumore bianco aiuta un veloce ri-addormentamento, assicurando ai bimbi (ma anche ai genitori!) un riposo migliore. Tra l’altro, a volte, ascoltare un suono bianco aiuta a calmare neonati e bambini anche dopo una crisi di pianto che sembra inconsolabile. Provate e ne rimarrete stupiti!

BIANCA NOTTE e sogni d’oro

Nella collezione di personaggi sonori FABA c’è Bianca Notte, che si illumina al buio ed emette una compilation di suoni ispirati alla natura per accompagnare dolcemente i bambini nel mondo dei sogni, trasportandoli per mano tra boschi incantati, cascate e fiumi. Ideale da ascoltare nel lettino prima della nanna o quando il piccolo è nervoso: il suo potere calmante è magico e si può utilizzare anche come sottofondo della favola della buonanotte o di una coccola speciale.

close

Lista dei desideri